Incontro sulla delibera della Regione Liguria in materia di apprendimento permanente

La recente approvazione da parte della Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore Pippo Rossetti, della Delibera che riconosce, attraverso l’istituzione di un apposito elenco regionale, le organizzazioni del Volontariato e del Privato-sociale, che perseguono scopi educativi e formativi, come le nostre Università popolari e Circoli Culturali, rappresenta il primo passo fondamentale per rendere possibile nella nostra Regione un percorso di Apprendimento Permanente capace di coinvolgere le persone lungo tutto l’arco della vita.

Con questo atto, la Regione Liguria, tra le prime in Italia, recepisce l’Accordo approvato in Conferenza Stato-Regioni del 10 Luglio 2014 in materia di realizzazione delle reti territoriali per l’Apprendimento Permanente, e determina le procedure per il riconoscimento e la valorizzazione dell’Offerta formativa “non formale” che “ in collaborazione con quella formale, contribuisce a ri-motivare all’apprendimento fasce di cittadini economicamente e culturalmente deboli, promuovendone la partecipazione ai processi di cambiamento attraverso la crescita culturale e la formazione”.

Si tratta quindi di un risultato importante , frutto della capacità di proposta e di iniziativa messa in campo dalla nostra Associazione, in particolare da UniAuser e Circoli Culturali territoriali, che ora dobbiamo metterci nelle condizioni di cogliere e gestire al meglio in tutte le sue potenzialità.

Proprio per rendere possibile una prima riflessione su questo aspetto cruciale, vi proponiamo di incontrarci il giorno :

4 Maggio alle ore 9.30 presso il Centro Sociale Auser di Vico delle Monachette 4, Genova. All’incontro ha assicurato la sua presenza l’Assessore Pippo Rossetti.

Certi che non sfugga a nessuno l’importanza dell’appuntamento proposto, vi preghiamo di partecipare.

DGR Apprendimento Permanente

Pubblicato in News